Grassi: “Ai ragazzi serve un territorio competitivo”